9.11 Drunken Butterfly + Antenna Trash

Altre due band questo Venerdì provenienti dalla scena più alternativa del sottobosco musicale italiano con ottime recensioni e ottimi album. Per chi è stanco dei soliti nomi noti non faccia il timido e venga ad incoraggiare i nuovi talenti che non nascono dalla TV ma dai palchi di tutta Italia!

Drunken Butterfly
Semifinalisti a Rock Targato Italia del 2000 e vincitori ad Arezzo Wave del 2001 come gruppo rappresentante le Marche, pubblicano il primo album, Pornocoma nel 2002 per la Fridge Records.
L’album viene recensito positivamente dalle principali testate giornalistiche di settore, dai più importanti siti web musicali, e riceve la nomination per il premio Fuori dal Mucchio (concorso realizzato dal mensile Il Mucchio in collaborazione con il M.E.I. e dedicato al miglior album d’esordio).
Nel 2004 hanno l’occasione di aprire i concerti del tour estivo dei Gang, una delle più importanti band della scena combat rock militante, fondata dai fratelli Marino e Sandro Severini.
Partecipano alla compilation del sito web Musicboom bOOmsong for Velvet, dedicata ai Velvet Underground. Il brano scelto è Who loves the sun.
Nel corso del 2005 Lorenzo Castiglioni compone e registra, presso lo studio di Paolo F. Bragaglia, i brani per il nuovo album Aporia. Durante il 2006 la promozione del disco ha ancora una volta ottimi risultati. Nello stesso anno i Drunken Butterfly compongono venti brani per Unusual Library, l’iniziativa editoriale Fridge Records e Goodfellas che riguarda un data base on line contenente musiche composte appositamente per realizzazioni audiovisive, documentari, filmati industriali, corti e presentazioni.
Durante il 2007 i Drunken Butterfly registrano il loro terzo album Maggio Giardinaio. Il cd viene pubblicato alla fine di Aprile 2008 dall’etichetta Seahorse Recordings. L’album contiene il brano Polvere su polvere nel quale si rinnova il sodalizio con i Gang, special guests Marino alla voce e Sandro alla chitarra.
Il 29 Maggio 2008, su richiesta dell’A.R.C.I. Provinciale di Macerata e nell’ambito della rassegna omaggio al cinema muto MutoMaggio, i Drunken Butterfly sonorizzano dal vivo la pellicola L’ultima risata di W. F. Murnau (Germania, 1924). Grazie al successo dell’evento, i Drunken Butterfly decidono di riproporre lo spettacolo in tour per l’Italia e di pubblicare un nuovo album con le musiche appositamente composte per la sonorizzazione del film.
L’Ultima Risata, il loro quarto album, composto da 13 tracce, esce il 25 Maggio 2010 per l’etichetta bolognese Irma Records. Segue un lungo tour di sonorizzazione fino alla fine del 2011, che tocca le principali città d’Italia e, per la prima volta, l’Austria.
Dall’inizio del 2012 i Drunken Butterfly sono impegnati nella scrittura del nuovo album Epsilon, per il quale è prevista l’uscita in Autunno, sempre per Irma Records.

Gli Antenna Trash rubano il nome da un brano della cult band tedesca Lali Puna.
Il loro primo Ep “DED comes for DED” è realizzato al TUP Studio di Brescia con la produzione artistica di Pierluigi Ballarin (The Record’s) e Stefano Moretti (Pink Holy Days) è stato accolto con entusiasmo dalla critica specializzata, sia in Italia che all’estero, aprendo così le porte nel condividere il palco con alcuni nomi di calibro internazionale tra i quali, Horrors, Simian Mobile Disco e Crocodiles. Inoltre ha ricevuto l’interesse di molti artisti per la realizzazione di remix, tra i quali Be Invisible Now, Tempelhof, I’m An Egg, :MARR, Jean & le plastique, Noumeno e Neve. Nel 2010, rappresentano il Veneto a ITALIA WAVE LOVE FESTIVAL e nel Maggio 2012 un’altra uscita digitale, il singolo “Pyramids”.

“HANAMI” è il titolo del loro primo disco.

SITO: http://antennatrash.bandcamp.com/

Necessaria tessera Arci

Gli Antenna Trash

Annunci

Informazioni su e20underground

e20 Underground SI TROVA IN VIA PUCCINI 4 (laterale di VIA L. DA VINCI sotto il negozio NASCIMBEN) ad ALTE DI MONTECCHIO MAGGIORE (VI) Per band e promoter contattateci a questa mail "pasone2108@gmail.com " Se saremo interessati alle vostre proposte saremo noi a contattarvi non scriveteci insistentemente. Potete trovarci anche su facebook alla pagina: e20 underground, alla quale però non rispondiamo per eventuali proposte.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...