22.02 Jack Rock Night w/ Despite Exile + Kill the Klown + Days of Collapse

44340_10151302535818095_1984754848_n

JACK ROCK NIGHT @ E20 UNDERGROUND

Si torna all’ E20 per una serata che promette suoni violenti!!!

On Stage:

DESPITE EXILE Prog/Deathcore (UD)
http://www.despiteexile.com/

http://www.facebook.com/despiteexile

KILL THE KLOWN Thrash Metal With Hardcore Attitude (PD-VI)
http://www.killtheklown.it/

http://www.facebook.com/killtheklown

DAYS OF COLLAPSE Mathcore (VI)
http://www.myspace.com/daysofcollapsegang

http://www.facebook.com/pages/DaYs-Of-CoLlApSe/192227030804450

Ingresso contributo € 5,00 con tessera ARCI
Inizio concerti ore 22.00

DESPITE EXILE
I Despite Exile, da Udine, propongono un progressive deathcore ricco di melodie, sfuriate death metal e breakdown spaccaossa. Cominciano a girare l’Italia nel 2010 per promuovere il loro EP “Scarlet Reverie”. Dopo numerose date in Italia a fianco di acts locali e internazionali come Texas In July, Heart In Hand, It Prevails, Hopes Die Last, Ready Set Fall, Apostate, A Traitor Like Judas, Upon This Dawning e molti altri, la band registra a inizio 2013 il primo album, anticipato a metà 2012 da un EP di tre pezzi, “RE:Evolve”, da cui sono tratti i singoli “Perfection Neutralized”, il cui video registra diverse migliaia di visualizzazioni su Youtube in pochi mesi, e “Oscillate” con un video in arrivo a Marzo 2013.

KILL THE KLOWN
Il progetto Kill The Klown nasce nel 2008 dall’incontro di Chicco (basso), Gillo (voce) e Leo (chitarra). Provenienti da diverse formazioni militanti nel territorio del padovano/vicentino i tre si riuniscono accomunati dalla passione per band come Lamb of God, Hatebreed, Machine Head, Down e sopratutto Pantera.
Al termine di un breve periodo passato dedicandosi ad alcune cover e al consolidare il feeling della band il trio si dedica successivamente alla scrittura di pezzi propri partendo dall’idea di proporre un genere musicale diretto e d’impatto, “Thrash Metal with Hardcore Attitude”.
Contemporaneamente all’inizio della stesura delle prime tracce inizia anche la ricerca dei componenti mancanti per completare così l’organico della band. E’ così che, dopo un periodo di prove e tentativi vari, Leo chiama ad entrare nella band Beppe (chitarra) e Luca (batteria). I due, reduci da una precedente esperienza con Leo, si integrano perfettamente nella nuova formazione portando una ventata di entusiasmo e una nuova spinta alla creatività della band.
E’ in questo periodo inoltre che prende vita il monicker della band: “Kill The Klown”. Il concetto nasce dal fatto che, osservando il mondo di oggi, la tv, i quotidiani e tutto quello che ci circonda è impossibile non vedere quante gente ridicolizzi se stessa, offrendo pessimi spettacoli e siparietti, per cercare di guadagnare un posto di “prestigio” all’interno della società. Sono questi “Klown” quelli verso cui si scagliano i 5 “Executioners”. Poche parole, concretezza e passione, questo è quello in cui crediamo e questo è quello che vogliamo dimostrare.
Tutto ciò porta nel 2011 alla creazione del primo Promo, registrato ai Remaster Studio di Vicenza sotto la supervisione di Nick Savio (White Skull/Hollow Haze/Cyber Cross), e composto da due canzoni: “Bleeding Stone” e “Kill The Klown”.
Dopo l’uscita di questo Promo e l’entusiasta accoglienza riservata allo stesso da parte di fan, radio e siti internet, la band si concentra nella preparazione delle tracce per il primo full length: “The Show Could Be Your Execution”. La prima release del gruppo viene registrata a cavallo tra Luglio ed Agosto del 2011 sempre al Remaster Studio. Il cd è disponibile da Dicembre 2011, pubblicato da Crash&Burn Records e distribuito tramite Twilight Distribution, Masterpiece Distribution ed EMP.
Nel gennaio 2012 Beppe lascia la band e i KTK continuano a solcare i palchi in 4 fino a settembre 2012, dove finalmente trovano Lorenzo, che risulta la persona giusta per completare il sound adatto alla band.
I Kill The Klown sono ora impegnati nella promozione della propria musica sul fronte live, dove gli spettacoli non mancano mai di quella carica e coinvolgimento tipicamente hardcore: un muro di suono incessante dalla prima all’ultima nota e un mood sul palco degno dei pit dei festival più infernali.
La band sta inoltre portando avanti la scrittura dei brani per la prossima release.

Il percorso però non si ferma qui, e le prossime tappe sono dietro l’angolo…

DAYS OF COLLAPSE
I DAYS OF COLLAPSE nascono alla fine del 2009 a Vicenza (IT) dall’ idea di 3 amici, Davide Tonin, Stefano Massignan e Giovanni Cocco. Dopo la scrittura delle prime canzoni, nell’ estate del 2010 si aggiunge Marco “Velo” Veloteri alla voce così completando le canzoni, e riuscendo a fare i primi concerti live. In conseguenza del desiderio di rinnovare lo stile dei D.O.C. e del bisogno di una seconda chitarra, nella primavera del 2011 si aggiunge Marco “Dolce” Dolcemascolo, che porta nuove idee ed energia anche se pochi mesi dopo Giovanni (attuale Undisputed Attitude) lascia la band. Si decide così all’unanimità di scrivere nuove canzoni,con l’abbandono delle vecchie, cercando di trovare una vera e nuova identità musicale del gruppo, che si corona con l’ arrivo di Andrea “Andriu” Andriolo alla seconda chitarra. Soddisfatti del nuovo materiale scritto i D.O.C. entrano al “Raptor” di Matteo “Ciube” Tabacco (Dufresne) nel settembre 2011 registrando il loro primo EP di 5 canzoni “Life Concepts”: l’ EP viene autoprodotto producendo 300 copie con copertine stampate, una ad una, a mano. Nei vari concerti hanno condiviso il palco con: Street Machine(CZE),Step on Memories,Music for airports,Minus tree,Curse this ocean(IT),Like Chasing Ghost(GER),We Put Fun In Funeral,A man a wolf a killer(AUT). Adesso i D.O.C. stanno componendo nuove canzoni per il loro primo album. STAY TUNED!

Annunci

Informazioni su e20underground

e20 Underground SI TROVA IN VIA PUCCINI 4 (laterale di VIA L. DA VINCI sotto il negozio NASCIMBEN) ad ALTE DI MONTECCHIO MAGGIORE (VI) Per band e promoter contattateci a questa mail "pasone2108@gmail.com " Se saremo interessati alle vostre proposte saremo noi a contattarvi non scriveteci insistentemente. Potete trovarci anche su facebook alla pagina: e20 underground, alla quale però non rispondiamo per eventuali proposte.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a 22.02 Jack Rock Night w/ Despite Exile + Kill the Klown + Days of Collapse

  1. bass guitar case ha detto:

    I savour, lead to I discovered just what I was looking for.
    You have ended my 4 day lengthy hunt! God Bless you man. Have a great day.
    Bye

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...