7.12 LA CATTEDRALE NEL DESERTO VOL. 2 : NAAM + SCORPION CHILD + SPIRALARMS + KAYLETH

1378471_585753718138608_1947940861_n

NAAM (USA)
Formati a Brooklyn da John Bundy, Ryan Lugar e Eli Pizzuto, i NAAM pubblicano il primo EP autoprodotto, Kingdom, ad inizio 2009. L’ottimo riscontro fa in modo che siano velocemente messi sotto contratto dalla famosa etichetta Tee Pee Records, che pubblica l’album di debutto della band (NAAM) nell’ottobre 2009. Il contratto con la Tee Pee permette alla band di aprire i concerti di band come Nebula, Orange Goblin, Radio Moscrow e The Entrance Band. Nel 2011, i Naam partono per il loro primo tour europeo, supportando i The Atomic Bitchwax e suonando anche al Roadburn Festival.

A fine 2011 pubblicano un 7” limitato contenente cover dei Nirvana, mentre continuano a suonare in America come all’estero. Nel maggio del 2012 pubblicano il molto atteso EP Starchild, seguito da un tour europeo da headliner che vede anche l’entrata nel gruppo del tastierista John Weingarten.

Nel 2013 la band pubblica il secondo album, Vow, e continua a intraprendere tour sia in madrepatria che in Europa.

https://www.facebook.com/KingdomOfNaam

SCORPION CHILD (USA)
Una delle caratteristiche della musica è di essere ciclica. Ogni qualche anno, compare una band che riesce a prendere abbastanza dal riverito passato per infondere vitalità nel presente musicale. Il suono degli SCORPION CHILD rievoca un tempo in cui le frequenze radio erano dominate da un rock dai riff potenti. Il quintetto di Austin, Texas, ha passato gli ultimi anni a perfezionare sia la composizione che lo spettacolo live. Chris Cowart and Tom “The Mole” Frank vi stordiranno con i loro attacchi di chitarra, dimostrando un’esperienza ben superiore alla loor età; il bassista Shaun Avants e il batterista Shawn Alvear sono le granitiche sentinelle della fondamentale sezione ritmica; e il cantante Aryn Jonathan Black comanda questa cavalleria rock psichedelica con passione e una voce che ricorda i primi anni di Robert Plant e di Ronnie James Dio.

http://www.scorpionchild.com/

SPIRALARMS (USA)
Gli SpiralArms sono rinati dalle ceneri di band millenarie come Systematic, Forbidden e Man Made God e grazie al chitarrista Craig Locicero. Questo sestetto ha una missione: salvare la scena musicale odierna portando in primo piano un rock potente ma melodico. E il loro piano è di farlo attraverso la Libertà.

http://www.spiralarms.com/

KAYLETH (ITA)
I Kayleth partono da un genere di base “stoner rock” grezzo e sanguigno con riferimenti ai classici pilastri del genere quali Kyuss, Orange Goblin e 7zuma7, non mancano avvolgenti momenti di psichedelia, sfumature “space rock” e parentesi “doom”, alla costante ricerca del sound e della personalità, immersi nel migliorarsi sempre di più e coinvolti in una dimensione magica ed incantata.

https://www.kayleth.com/

INGRESSO: 15€ CON UNA CONSUMAZIONE INCLUSA + Tessera ARCI
HAPPY HOUR DALLE 21.30 ALLE 22.30!
La tessera potrà essere sottoscritta al locale.

E20 Underground via Puccini 4 Alte di Montecchio Maggiore (VI)

Annunci

Informazioni su e20underground

e20 Underground SI TROVA IN VIA PUCCINI 4 (laterale di VIA L. DA VINCI sotto il negozio NASCIMBEN) ad ALTE DI MONTECCHIO MAGGIORE (VI) Per band e promoter contattateci a questa mail "pasone2108@gmail.com " Se saremo interessati alle vostre proposte saremo noi a contattarvi non scriveteci insistentemente. Potete trovarci anche su facebook alla pagina: e20 underground, alla quale però non rispondiamo per eventuali proposte.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...